Voltaren ofta coll

Voltaren ofta coll è indicato per il trattamento di:

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Oftalmologico, antinfiammatorio

INDICAZIONI:

Stati infiammatori, eventualmente dolorosi e non su base infettiva, acarico del segmento anteriore dell'occhio, in particolare per interventi di cataratta.

CONTROINDICAZIONI:

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Come per gli altri agenti antiinfiammatori non steroidei, e' controindicato in pazienti nei quali si sono verificati, dopo assunzione diacido acetilsalicilico o di altri farmaci inibitori della prostaglandino-sintetasi, accessi asmatici, orticaria o riniti acute. Non sono disponibili dati circa la sua sicurezza di impiego durante la gravidanzae l'allattamento nell'uomo. La somministrazione del prodotto durantela gravidanza e l'allattamento non viene pertanto raccomandata, salvoin casi particolari e dopo attento esame del medico sia dei benefici sia dei potenziali rischi derivanti dalla terapia.

EFFETTI INDESIDERATI:

Negli studi clinici effettuati sono stati riportati: Occasionalmente:una lieve o moderata sensazione di bruciore transitorio e/o scotomi subito dopo l'instillazione del collirio. Raramente: reazioni di ipersensibilita' con prurito ed arrossamento, fotosensibilita' e cheratite puntata. In rari casi sono stati riportati dispnea e esacerbazione dell'asma. Raramente sono stati osservati assottigliamenti e ulcere corneali. In presenza, o qualora esista il rischio di infezione, deve esseresomministrata, contemporaneamente al farmaco, una terapia appropriata(es.antibiotici). Vista l'esperienza limitata a studi nella chirurgiadello strabismo in bambini al di sopra dei 2 anni, non e'raccomandatoin eta' pediatrica. In pazienti che presentano un aumentato rischio diulcere o assottigliamento corneale, per esempio durante l'uso di steroidi e in pazienti con malattie concomitanti quali l'artrite reumatoide, l'uso del diclofenac e' stato associato, in rari casi, alla comparsa di ulcere o assottigliamenti corneali che potrebbero richiedere un trattamento. La maggior parte dei pazienti che hanno presentato questecomplicanze sono stati trattati per un periodo di tempo molto lungo.

INTERAZIONI:

Nessuna riportata fino ad ora. I dati clinici hanno dimostrato che ilfarmaco puo', se necessario, essere associato ad un collirio contenente uno steroide. Per prevenire l'allontanamento del principio attivo quando viene associato un altro trattamento oftalmico, deve essere interposto un intervallo minimo di 5 minuti tra le due applicazioni.

POSOLOGIA E MODALITA' D'ASSUNZIONE:

Secondo prescrizione medica.