Viruxan

Viruxan è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

E' un agente antivirale immunomodulatore in grado di inibire la repli-cazione di molti virus sia DNA che RNA.Non e' conosciuto il meccanismo attraverso cui si avrebbe una stimola-zione delle difese dell'organismo ospite.

INDICAZIONI:

Depressione del sistema immunocompetente, in corso di affezioni vira-li.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Gotta.

POSOLOGIA:

FORMULAZIONE ORALE Nell'adulto mediamente 6-8 compresse al giorno in 4-8 somministrazioni o 1 bustina da 1 g ogni 6-8 ore. Nei bambini 50-100 mg/kg/die, secondo la gravita' dell'affezione. La dose media e' di 6misurini al giorno; un misurino di sciroppo (5 ml) contiene 250 mg disostanza attiva. Mediamente mezza bustina ogni 6-8 ore. La posologiadescritta e' in genere sufficiente per la maggioranza delle affezionivirali trattate. La durata del trattamento varia secondo il tipo di affezione. In ogni caso e' consigliabile prolungare la terapia fino a due giorni dopo la scomparsa della sintomatologia.FIALE ADULTI: come terapia d'attacco 3-4 g in 2-3 somministrazioni nella giornata per via intramuscolare o endovenosa. A seconda della patologia in atto la dose puo' essere aumentata fino a 8 g/die. BAMBINI: come terapia d'attacco 2-3 g in 2-3 somministrazioni nella giornata. Laterapia con le fiale deve essere proseguita con la somminisstrazione delle forme orali. La posologia descritta e' in genere sufficiente perla maggioranza delle affezioni virali trattate. La durata del trattamento varia secondo il tipo di affezione. In ogni caso e' consigliabileprolungare la terapia fino a due giorni dopo la scomparsa della sintomatologia. Nei casi in cui sia preferibile ricorrere all'introduzione per via venosa questa puo' essere condotta mediante flebo, in soluzionefisiologica salina o glucosata, regolando opportunamente la concentrazione del farmaco e la velocita' di infusione in modo da assicurare, per il tempo prestabilito, livelli ematici adeguati di metisoprinolo.

EFFETTI INDESIDERATI:

Iperuricemia.