Sugast os grat

Sugast os grat è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Gastrointestinali / antiulcera.

INDICAZIONI:

Ulcera gastrica, ulcera duodenale, gastrite acuta, gastriti croniche sintomatiche, gastropatie da FANS (antinfiammatori non steroidei), esofagite da reflusso.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' individuale accertata verso il farmaco. Il sucralfatonon deve essere somministrato a neonati prematuri.

POSOLOGIA:

1 g, 4 volte al giorno a stomaco vuoto (un' ora prima di ciascun pastoed al momento di coricarsi). La posologia puo' essere aumentata finoa 2 g, 2-4 volte al giorno. Il contenuto della bustina va sospeso in poca acqua agitando opportunamente.

INTERAZIONI:

Non somministrare durante eventuali trattamenti antibiotici con tetracicline per evitare la formazione di sali complessi con conseguente inattivazione dell'antibiotico. Potendo inoltre alterare la biodisponibilita' di altri farmaci e' consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l'assunzione del prodotto e quella dell'altro farmaco.

EFFETTI INDESIDERATI:

L'impiego continuo del sucralfato puo' causare a volte stipsi. Altri effetti meno comunemente riportati sono: disturbi gastroenterici, secchezza delle fauci, rash, prurito, vertigini, insonnia. Sono stati riportati casi molto rari di formazione di bezoar.