Rozex gel

Rozex gel è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Chemioterapico per uso topico.

INDICAZIONI:

E' indicato nel trattamento topico della rosacea nelle sue manifestazioni eritematose e papulo-pustolose.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

La preparazione e' controindicata in pazienti con ipersensibilita' verso i componenti del prodotto.

POSOLOGIA:

Applicare due volte al giorno un sottile strato del farmaco sull'areainteressata, opportunamente detersa, frizionando leggermente.

AVVERTENZE:

Evitare il contatto con gli occhi e le mucose.

INTERAZIONI:

Considerando lo scarsissimo assorbimento sistemico del prodotto applicato per via topica, interazioni negative con altri farmaci risultano quantitativamente irrilevanti. Il metronidazolo somministrato per via orale puo' portare ad un potenziamento degli effetti dei farmaci anticoagulanti. Un aumento del tasso di protrombina e' stato osservato doposomministrazione contemporanea di metronidazolo orale e di un anticoagulante orale di tipo cumarinico (Warfarin).

EFFETTI INDESIDERATI:

In relazione allo scarso e spesso inesistente assorbimento sistemico susseguente all'applicazione topica del metronidazolo gel allo 0,75%, con questa formulazione non sono stati rilevati gli effetti indesiderati registrati con la forma orale. Le reazioni avverse correlate con l'impiego topico di metronidazolo comprendono: secchezza, arrossamento, bruciore, irritazioni cutanee di lieve entita' e lacrimazione (nel casoil prodotto venga applicato troppo vicino agli occhi).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Negli studi condotti sugli animali, il metronidazolo non e' risultatone' teratogeno ne' embriotossico ai dosaggi terapeutici, ma poiche' non esistono dati clinici sugli effetti di preparazioni topiche somministrate in gravidanza, durante tale periodo il farmaco deve essere utilizzato soltanto nei casi di effettiva necessita' sotto il diretto controllo del medico. Dopo la somministrazione orale, le concentrazioni dimetronidazolo nel latte materno sono simili a quelle trovate nel plasma. Benche' i livelli sierici del farmaco in seguito ad applicazione topica siano significativamente ridotti, e' opportuno valutare la possibilita' di sospendere l'allattamento o l'impiego del farmaco a secondadelle effettive necessita'.