Progeffik os vag

Progeffik os vag ├Ę indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Sistema genito-urinario e ormoni sessuali: progestinici.

INDICAZIONI:

USO ORALE: Disturbi dovuti ad una insufficienza progestinica, in particolare: sindrome premestruale; alterazioni del ciclo mestruale dovutead alterazioni dell'ovulazione o ad anovulazione; mastopatie benigne;premenopausa; terapia ormonale sostitutiva della menopausa (in associazione alla terapia estrogenica). USO VAGINALE (rappresenta un'alternativa all'uso orale): supplemento nella fase luteinica durante i ciclispontanei o indotti, in caso di ipofertilita' o di sterilita' primariao secondaria, dovuta in particolare ad insufficienza ovarica primariao secondaria con alterazioni dell'ovulazione; supplemento nella faseluteinica durante i cicli di fecondazione invitro o altre tecniche diriproduzione assistita, limitatamente a donne ovariectomizzate; in caso di minaccia di aborto o nella prevenzione di aborti ripetuti dovutiad insufficienza luteinica, fino alla 12a settimana di amenorrea; in tutte le altre indicazioni del progesterone, l'uso vaginale rappresentauna alternativa all'uso orale nel caso di: effetti secondari dovuti al progesterone (sonnolenza dopo assunzione orale); controindicazioni all'uso orale (epatopatie).

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita'al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Insufficienza epatica grave, sanguinamento vaginale di natura non accertata, aborto interno o incompleto, tromboembolia in atto o pregressa, carcinoma mammario o dell'apparato genitale sospetto o accertato, tromboflebiti, emorragia cerebrale. Progeffik contiene olio di arachidi e lecitina di soia, in caso di allergia alle arachidi o alla soia non assumere il medicinale.

POSOLOGIA:

La dose non deve superare i 200 mg per ogni somministrazione, indipendentemente dall'indicazione e dalla via di somministrazione (orale o vaginale). USO ORALE. INSUFFICIENZE PROGESTINICHE: la dose media giornaliera e' di 200-300 mg di progesterone micronizzato suddivisa in due somministrazioni. Si raccomanda di assumere il farmaco lontano dai pasti. INSUFFICIENZE LUTEINICHE (sindrome premestruale, mastopatie benigne,alterazioni del ciclo, premenopausa): la dose media giornaliera e' di200-300 mg di progesterone: o 200 mg in una unica somministrazione lasera prima di coricarsi (1 capsula da 200 o 2 da 100); o 300 mg in due somministrazioni: 1 capsula da 100 + 1 capsula da 200 (o 2 da 100)per un ciclo terapeutico di 10 giorni, solitamente dal 17° al 26° giorno compresi del ciclo. TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA IN MENOPAUSA: la monoterapia con gli estrogeni e' sconsigliata (rischio di iperplasia endometriale). Il progesterone dovrebbe essere somministrato alla dose di 200 mg al giorno: o in due somministrazioni da 100 mg ciascuna; o inuna unica somministrazione da 200 mg la sera prima di coricarsi (1 capsula da 200 o 2 da 100) per 12 - 14 giorni al mese, oppure durante leultime due settimane di ogni ciclo terapeutico. La terapia ormonale sostitutiva deve essere interrotta per circa una settimana durante la quale potrebbe verificarsi sanguinamento vaginale. Per queste indicazioni, nel caso di epatopatie e di effetti collaterali dovuti al progesterone (sonnolenza dopo assunzione orale), l'uso vaginale dovrebbe essere impiegato in alternativa all'uso orale con la stessa posologia. USOVAGINALE. Ciascuna capsula deve essere introdotta profondamente nellavagina. SUPPLEMENTO NELLA FASE LUTEINICA DURANTE CICLI SPONTANEI O INDOTTI: in caso di ipofertilita' o di sterilita' primaria o secondaria,particolarmente in caso di alterazione dell'ovulazione, la dose giornaliera raccomandata e' di 200 mg (in due somministrazioni da 100 mg ciascuna), o di 300 mg in due somministrazioni: 1 capsula da 100 + 1 capsula da 200 (o 2 da 100 ), a partire dal 17° giorno del ciclo per 10 giorni consecutivi. Il trattamento deve essere ripreso, appena possibile, nel caso di amenorrea e gravidanza accertata, fino alla 12a settimana di gravidanza. MINACCIA DI ABORTO SPONTANEO O PREVENZIONE DI ABORTIRIPETUTI DOVUTI A INSUFFICIENZA LUTEINICA: la dose giornaliera raccomandata e' di 200 mg (in due somministrazioni da 100 mg ciascuna), o di400 mg (in due somministrazioni da 200 mg ciascuna: 1 capsula da 200 o2 da 100) fino alla 12a settimana di gravidanza.

INTERAZIONI:

Il progesterone puo' interferire con gli effetti della bromocriptina.

EFFETTI INDESIDERATI:

Sonnolenza e vertigini potrebbero verificarsi occasionalmente in alcuni pazienti fino a tre ore dopo la somministrazione orale del prodotto.In questo caso la dose dovrebbe essere ridotta o riadattata, per esempio, con una dose giornaliera di 200 mg in un'unica somministrazione lontano dai pasti (1 capsula da 200 o 2 da 100), prima di coricarsi per12-14 giorni ogni ciclo). Si puo' anche impiegare la somministrazionevaginale. Altri effetti indesiderati segnalati sono stati: Riduzionedel ciclo mestruale o metrorragie: in questi casi si consiglia di posticipare di alcuni giorni il trattamento (per esempio, iniziare il trattamento il 19° giorno del ciclo invece del 17° giorno). I seguenti effetti indesiderati sono stati segnalati a seguito di somministrazione di progestinici in generale: sanguinamenti intermestruali, alterazionidel flusso mestruale, amenorrea, alterazione delle secrezioni cervicali, mastodinia, cefalea, vertigini, insonnia, sonnolenza, nervosismo, depressione, cloasma, variazioni di peso (aumento o diminuzione), ittero colestatico, reazioni cutanee (orticaria, rash con o senza prurito).