Prefolic

Prefolic è indicato per il trattamento di:

DENOMINAZIONE:

PREFOLIC

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Sostanze disintossicanti per trattamenti citostatici.

PRINCIPI ATTIVI:

Compresse: N^5 -metiltetraidrofolato di calcio pentaidrato 19,18 mg pari ad acido 15 mg. Polvere e solvente per soluzione iniettabile da 15mg/3 ml. Un flaconcino di polvere contiene: N^5 -metiltetraidrofolatodi calcio pentaidrato 19,18 mg pari ad acido 15 mg. Polvere e solventeper soluzione iniettabile da 50 mg/3 ml. Un flaconcino di polvere contiene: N^5 -metiltetraidrofolato di calcio pentaidrato 63,93 mg pari ad acido 50 mg.

ECCIPIENTI:

Compresse: amido di mais, lattosio, magnesio stearato, polietilenglicole 6000, polimetacrilati, polisorbato 80, simeticone, sodio idrossido,talco. Polvere e solvente per soluzione iniettabile da 15 mg/3 ml: acido citrico, glutatione, mannite, metile p-idrossibenzoato, sodio idrossido. Una fiala di solvente contiene: acqua per preparazioni iniettabili. Polvere e solvente per soluzione iniettabile da 50 mg/3 ml: acidocitrico, glutatione, mannite, metile p-idrossibenzoato, sodio idrossido. Una fiala di solvente contiene: acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI:

In tutte le forme da carenza di folati dovute ad aumentata richiesta,ridotto assorbimento, insufficiente apporto dietetico. Nella terapia antidotica di dosi eccessive di antagonisti dell'acido folico e per combattere gli effetti collaterali indotti da aminopterina e da metotrexate.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' nota verso i componenti.

POSOLOGIA:

Dopo somministrazione orale del prodotto si ottiene un picco ematico a2-3 ore che decade poi lentamente nel tempo. La posologia media del medicinale sia per via orale che per via parenterale intramuscolare o endovenosa puo' essere indicata in 15 mg al di' o a giorni alterni secondo prescrizione medica. Il trattamento con il farmaco deve essere prolungato fino a completa remissione dei sintomi della carenza folica ericostituzione del patrimonio endogeno. In casi eccezionali o nell'impiego del prodotto per l'antidotismo dei farmaci citotossici antifolici(ad esempio nel caso di somministrazione di metotrexate ad alta dose), la posologia puo' comportare l'uso di dosi piu' elevate, somministrate ad intervalli di poche ore: 15 mg per os ogni 6-8 ore oppure 50-100mg per endovena ogni 3-8 ore per qualche giorno in base ai parametridel "rescue".

CONSERVAZIONE:

Tenere al riparo dalla luce e conservare le compresse a una temperatura inferiore ai 30 gradi C.

AVVERTENZE:

Nel caso si faccia ricorso alla somministrazione endovenosa si raccomanda di praticare l'iniezione lentamente. Nei soggetti epilettici i farmaci anticonvulsivanti possono provocare un abbassamento della folatemia; la somministrazione di PREFOLIC, pur controbilanciando tale effetto, puo' aumentare la frequenza degli accessi. Le compresse sono gastroresistenti, liberano cioe' il principio attivo nell'intestino prossimale; esse non vanno masticate, ma debbono essere deglutite intere, preferibilmente al mattino. In presenza di anemia perniciosa e' buona norma associare al farmaco anche la vitamina B 12 per prevenire le complicazioni neurologiche della malattia.

INTERAZIONI:

Non sono note.

EFFETTI INDESIDERATI:

Con l'uso del prodotto sono possibili manifestazioni di ipersensibilizzazione (febbre, orticaria, ipotensione arteriosa, tachicardia, broncospasmo, shock anafilattico).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Trattasi di composto vitaminico, normale componente del nostro organismo, privo di effetti sulla madre e sul feto.