Polinazolo

Polinazolo è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antimicotico per uso topico

INDICAZIONI:

Micosi vulvovaginali. Balanitis mocotica. Coadiuvante nella terapia delle affezioni vulvovaginali da Candida.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' individuale gia' accertata verso il prodotto.

POSOLOGIA:

Ovuli: introdurre profondamente in vagina, preferibilmente in posizione supina, un ovulo ogni sera prima di coricarsi per tre giorni consecutivi. Nel caso di recidiva o nel caso che dopo una settimana dal trattamento il controllo risulti positivo, andra' ripetuto un secondo ciclodi terapia. Soluzione vaginale: si somministra avvalendosi della confezione monodose. Saranno verificate dal medico le condizioni locali, specialmente in relazione all'eta' della paziente, per la fattibilita'della lavanda vaginale interna. La posologia consigliata e' una lavanda al giorno per cinque giorni e poi altre cinque lavande praticate a giorni alterni. La posologia deve essere comunque adeguata dal medico alla gravita' del quadro clinico ed adattata alle sue variazioni. Soluzione cutanea: la soluzione e' un idoneo completamento alla terapia conovuli. Detergere i genitali esterni con 10 ml (1 dose) di soluzione disciolti in circa 2 litri di acqua tiepida. Il lavaggio puo' essere effettuato una o due volte al giorno. Trattamento del partner: una voltaal giorno, per 15 giorni, lavare con acqua tiepida glande e prepuzioed applicare di seguito la soluzione. La soluzione si usa disciolta incirca 2 litri di acqua tiepida. Non risciacquare.

INTERAZIONI:

Non sono state rilevate interazioni farmacologiche di rilievo clinicogenerale.

EFFETTI INDESIDERATI:

Con medicamenti di questo tipo sono stati raramente riferiti, dopo leprime applicazioni, bruciore ed irritazione vaginale, crampi pelvici,eruzioni cutanee, cefalea e fenomeni di sensibilizzazione locale.