Pipefort

Pipefort è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antibatterico per uso sistemico-Chinolonico.

INDICAZIONI:

Infezioni delle vie urinarie (cistiti,pieliti, cistopieliti, pielonefriti, uretriti, etc.) sostenute da germi sensibili all'acido pipemidico.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' al principio attivo od a uno qualsiasi degli eccipienti.

POSOLOGIA:

Adulti: la posologia consigliata e' di 400 mg due volte al giorno a distanza di 12 ore, preferibilmente dopo i pasti. Come tutte le terapiedelle infezioni delle vie urinarie, se si vuol evitare il rischio di ricadute, e' preferibile proseguire il trattamento con il farmaco per almeno 10 giorni, in caso di infezioni croniche o recidivanti. Il prodotto puo' essere assunto anche per lungo tempo senza inconvenienti.

AVVERTENZE:

Da non usare nell'infanzia. Nel corso di terapia con il prodotto si consiglia di ridurre il tempo di esposizione al sole e di evitare l'impiego di lampade abbronzanti a causa di rischio di fotosensibilizzazione, con conseguente dermatite bollosa.

INTERAZIONI:

Non sono state ravvisate interazioni negative con altri farmaci di comune impiego nella patologia pertinente.

EFFETTI INDESIDERATI:

Nausea, gastralgie che non richiedono, di norma, la sospensione del trattamento. Esse si manifestano in meno del 2% di soggetti trattati, esi attenuano somministrando il farmaco a stomaco pieno. Ancora piu' rare le eruzioni cutanee di tipo esantematico o orticarioide. Eccezionalmente, manifestazioni neurosensoriali e psichiche con vertigini e disturbi nell'equilibrio in soggetti anziani.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Nelle donne in stato di gravidanza o durante l'allattamento, il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessita' e sotto il diretto controllo del medico