Omnic

Omnic è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Farmaci usati nell'ipertrofia prostatica benigna.

INDICAZIONI:

Sintomi delle basse vie urinarie (LUTS Lower Urinary Tract Symptoms)associati a iperplasia prostatica benigna (IPB).

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' a tamsulosin cloridrato, incluso angioedema indotto da farmaci o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Precedenti di ipotensione ortostatica. Grave insufficienza epatica. Gravidanza e allattamento. Non pertinente in quanto e' da utilizzarsi solo in pazienti di sessomaschile.

POSOLOGIA:

Uso orale. Una capsula al giorno da assumere dopo colazione o dopo ilprimo pasto della giornata. La capsula deve essere deglutita intera enon deve essere frantumata o masticata perche' questo potrebbe interferire con il rilascio modificato del principio attivo.In caso di compromissione della funzionalita' renale non e' richiesto aggiustamento posologico. In caso di insufficienza epatica da lieve a moderata, non e'richiesto aggiustamento posologico. Non ci sono indicazioni relative all'uso nei bambini.

INTERAZIONI:

Sono stati effettuati studi di interazione solo negli adulti. Non si sono notate interazioni quando tamsulosin cloridrato e' stato assunto in concomitanza ad atenololo, enalapril, nifedipina o teofillina. Il concomitante uso di cimetidina determina un aumento dei livelli di tamsulosin nel plasma mentre la furosemide li abbassa; in entrambi i casi pero' entro limiti normali che non rendono necessario un aggiustamentodella posologia. In vitro diazepam, propranololo, triclormetiazide, clormadinone, amitriptilina, diclofenac, glibenclamide, simvastatina e warfarina non modificano la frazione libera di tamsulosin nel plasma umano. Tamsulosin non modifica la frazione libera di diazepam, propranololo, triclormetiazide e clormadinone. Negli studi in vitro con le frazioni epatiche microsomiali (rappresentative del sistema enzimatico dimetabolizzazione del farmaco legato al citocromo P450) con amitriptilina, salbutamolo, glibenclamide e finasteride non si sono evidenziate interazioni a livello del metabolismo epatico. Tuttavia diclofenac e warfarina possono aumentare la quota di eliminazione di tamsulosin. L'uso concomitante di altri antagonisti degli adrenocettori 1 puo' determinare effetti ipotensivi.

EFFETTI INDESIDERATI:

Comune (>1/100, 1/1.000, 1/10.000,