Ibifen gel

Ibifen gel è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Farmaci antiinfiammatori ed antireumatici non steroidei, derivati dell'acido propionico.

INDICAZIONI:

Trattamento locale di stati dolorosi ed infiammatori di natura reumatica o traumatica quali mialgie e strappi muscolari, contusioni, distorsioni, lussazioni, borsiti, tendiniti, e tenosinoviti. Il gel, inoltre, e' indicato quale coadiuvante nel trattamento di flebiti e tromboflebiti superficiali, linfangiti.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' all'ASA o ad altri FANS. Acne, eczema, cute infetta.Gravidanza.

POSOLOGIA:

GEL: applicare sulla cute una o due volte al di' (3-5 cm o piu' a seconda della estensione della parte interessata), massaggiando delicatamente per favorirne l'assorbimento.SOLUZIONE CUTANEA: applicare sulla cute, tre volte al di', la soluzione (3-5 spruzzi o piu', a seconda dell'estensione della parte interessata), massaggiando delicatamente per favorirne l'assorbimento. Per trattamenti di durata superiore a 7 giorni e' opportuno ricorrere al parere del medico.

INTERAZIONI:

E' opportuno monitorare i pazienti in trattamento con cumarinici.

EFFETTI INDESIDERATI:

Occasionalmente possono manifestarsi a livello locale: prurito, eritema (arrossamento), bruciore, eruzioni cutanee, raramente a carattere bolloso. E' inoltre possibile la comparsa di reazioni di fotosensibilizzazione e di reazioni cutanee di tipo allergico, quali orticaria, dermatiti ed eczema da contatto. Sono state segnalate reazioni cutanee localizzate che potrebbero successivamente estendersi oltre la zona di applicazione ed, in casi isolati, essere severe e generalizzate. Sono stati riportati anche isolati casi di reazioni avverse di tipo sistemicocome disturbi renali.