Hepatos scir

Hepatos scir è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Medicinale lassativo di contatto; serve per facilitare l'eliminazionedelle feci mediante l'aumento delle contrazioni muscolari e l'accelerazione del transito del contenuto dell'intestino.

INDICAZIONI:

Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Non deve essere usato nel caso di ipersensibilita' (allergia) nota verso uno dei principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Hepatos non deve essere usato nei soggetti con dolore addominale acuto o diorigine sconosciuta, nausea o vomito, ostruzione o stenosi intestinale, sanguinamento rettale di origine sconosciuta, grave stato di disidratazione; nel periodo mestruale, gravidanza e durante l'allattamento, in presenza di affezioni addominali acute, malattie infiammatorie del colon, emorroidi, affezioni renali e vescicali, ostruzione meccanica delle vie biliari, colelitiasi, epatopatie acute e croniche. Da non utilizzare in eta' pediatrica (Nei bambini al di sotto di 12 anni, il medicinale puo' essere utilizzato solo dopo aver consultato il medico).

POSOLOGIA:

Usare da due a quattro cucchiaini di sciroppo, salvo diverso parere del Medico. Assumere preferibilmente la sera, insieme ad una adeguata quantita' di acqua (un bicchiere abbondante). Una dieta ricca di liquidifavorisce l'effetto medicinale. La dose corretta e' quella minima sufficiente a produrre una facile evacuazione di feci molli. E' consigliabile utilizzare inizialmente la dose minima prevista. Quando necessario, la dose puo' essere poi aumentata senza mai superare quella massimaindicata. I lassativi devono essere usati il meno frequentemente possibile e per non piu' di sette giorni; l'uso per periodi di tempo maggiori richiede la valutazione del singolo caso da parte del medico.

INTERAZIONI:

Il latte o gli antiacidi possono modificare l'effetto del medicinale;lasciare trascorrere un intervallo di almeno un'ora prima di prendereil lassativo. I lassativi possono ridurre il tempo di permanenza nell'intestino, e quindi l'assorbimento, di altri farmaci somministrati contemporaneamente per via orale. Evitare quindi di ingerire contemporaneamente lassativi ed altri farmaci: dopo aver preso un medicinale lasciare trascorrere un intervallo di almeno 2 ore prima di prendere il lassativo. Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostromedico o al farmacista.

EFFETTI INDESIDERATI:

L'uso prolungato di preparati aventi azione lassativa puo' provocare dolori addominali che di norma scompaiono con la riduzione della posologia.