Ginvapast pasta gengiv

Ginvapast pasta gengiv è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Preparazione stomatologica.

INDICAZIONI:

Quale coadiuvante nel trattamento di gengiviti marginali semplici ed ulcerazioni a seguito di decubito protesico (piaghe che compaiono nei punti di maggior compressione della protesi).

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Nei casi di ipersensibilita' verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

POSOLOGIA:

Applicare localmente sulla gengiva asciutta una piccola quantita' di pasta 2-3 volte al giorno con un leggero massaggio digitale sino ad assorbimento della pasta stessa da parte della gengiva.

INTERAZIONI:

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici.

EFFETTI INDESIDERATI:

E' possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore o irritazione), peraltro priva di conseguenze, che non richiede modifica del trattamento.