Fluprost

Fluprost è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antiandrogeno non steroideo, attivo per via orale, caratterizzato dapotente effetto antiandrogeno grazie alla sua capacita' di inibire lacaptazione e\o il legame nucleare degli androgeni a livello delle cel-lule dei tessuti bersaglio (prostata). Privo di attivita' estrogenica,antiestrogenica, progestativa, antiprogestativa.

INDICAZIONI:

E'indicato quale monoterapia (con o senza orchiectomia) o in associazione con un agonista LHRH, del carcinoma prostatico in stadio avanzatosia di pazienti non precedentemente sottoposti ad alcuna terapia specifica sia di quelli che non hanno risposto o che sono divenuti refrattari al trattamento ormonale.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita'accertata o presunta verso i componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.Insufficienza epatica. Non e'indicato l'uso del medicinale in pazienticon deficienza di lattasi, galattosemia o sindrome da malassorbimentodi glucosio/galattosio. Il prodotto non e' indicato nelle donne e neibambini.

POSOLOGIA:

Il dosaggio raccomandato e' di 750 mg/die di Flutamide (1 compressa tre volte al giorno), preferibilmente dopo i pasti. In associazione conun agonista LHRH, i due farmaci possono essere somministrati contemporaneamente oppure puo' essere somministrato 24 ore prima dell'inizio della terapia con l'agonista LHRH.

INTERAZIONI:

In pazienti in trattamento con warfarin si sono osservati incrementidel tempo di protrombina.

EFFETTI INDESIDERATI:

Ginecomastia, galattorrea. Meno frequentemente: nausea, diarrea, vomi-to, aumento dell'appetito, insonnia, stanchezza, epatite, diminuzionedella libido, pirosi gastrica, stipsi, dolore epigastrico, anoressia,edema, ecchimosi, herpes zoster, prurito, cefalea, vertigini, sindromesimil-lupoide, debolezza, malessere, visione confusa, sete, dolore to-racico, ansia, depressione, linfoedema, riduzione del numero di sper-matozoi. Inoltre: anemia emolitica, anemia macrocitica, metaemoglobi-na, reazioni di fotosensibilizzazione, modifiche del colore delle uri-ne, ittero colestatico, encefalopatia o necrosi epatica.In associazione con LHRH-agonisti gli effetti collaterali segnalati con maggior frequenza nel corso della terapia di associazione sono: vampate di calore, diminuzione della libido, impotenza, diarrea, nausea evomito.