Fluconazolo doc g.

Fluconazolo doc g. è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antimicotico per uso sistemico.

INDICAZIONI:

E' indicato per il trattamento delle seguenti infezioni, quando causate da funghi che sono sicuramente o probabilmente sensibili al fluconazolo: Candidosi vaginale non sufficientemente trattata con terapia locale. Candidosi delle mucose che includono candidosi orofaringea ricorrente, esofagea e broncopolmonare non invasiva. Candiduria in pazienti con immunodepressione. Candidosi sistemica (candidemia, candidosi disseminata profonda, peritonite). Un tentativo terapeutico limitato nel tempo in termini di prevenzione delle infezioni da Candida in pazienti neutropenici (per esempio AIDS, trapianto di midollo osseo). Trattamento e terapia di mantenimento della meningite da criptococco in pazientiimmunodepressi. Infezioni micotiche accertate della pelle causate siada dermatofiti che da Candida o da altre specie (tinea corporis/cruris/pedis (come tentativo terapeutico) /versicolor) quando il trattamento locale abbia fallito o sia considerato inappropriato. Tinea versicolor solo quando resistente alla terapia di prima scelta o quando si verifica in pazienti immunocompromessi. Va tenuta in considerazione la linea guida ufficiale sull'uso appropriato degli agenti antifungini.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Non deve essere usato in pazienti con nota ipersensibilita' al fluconazolo, ad altri derivati azolici o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non deve essere usato in pazienti che assumono cisapride, terfenadina oastemizolo. Non deve essere usato in pazienti con un prolungamento dell'intervallo QT congenito o acquisito in maniera documentata. Non deve essere usato in concomitanza con altri medicinali che prolungano l'intervallo QT come gli antiaritmici di classe IA e III. Non deve essereusato in pazienti con disordini dell'equilibrio elettrolitico, inparticolare ipopotassiemia e ipomagnesiemia. Non deve essere usato inpazienti con bradicardia clinicamente rilevante, aritmia cardiaca o insufficienza cardiaca grave. E' controindicato durante la gravidanza el'allattamento. La sola eccezione a questa controindicazione e' il caso in cui la vita del paziente sia in grave pericolo.

POSOLOGIA:

La dose giornaliera dipende dal tipo e dalla gravita' dell'infezione fungina.Il trattamento delle infezioni che richiedono dosi ripetute deve continuare fino a che i parametrici clinici o i risultati di laboratorio non mostrino che l'infezione fungina attiva e' terminata.Un periodo di trattamento insufficiente puo' condurre ad una ricomparsa dell'infezione attiva.Adulti:Candidosi vaginale:150 mg in somministrazione unica. Candidosi delle mucose: giornaliera: 50-100 mg per 2-4 settimane. Candiduria in pazienti con immunodepressione: giornaliera: 50 mg per1-2 settimane. In casi gravi la dose giornaliera puo' essere aumentata a 100 mg di fluconazolo. Candidosi sistemica: normalmente, deve essere somministrata il primo giorno una dose singola di 400 mg, seguita da una dose da 200 mg al giorno. La dose puo' essere aumentata a 400 mguna volta al giorno. Molto raramente, puo' essere considerata necessaria una dose giornaliera di 800 mg. La durata del trattamento dipendedalla risposta clinica. Prevenzione delle infezioni da Candida in pazienti neutropenici: 50-400 mg una volta al giorno a seconda del rischiodi infezione. In pazienti ad alto rischio di infezione sistemica, come i pazienti affetti o che verosimilmente svilupperanno neutropenia grave o prolungata, sono raccomandati 400 mg una volta al giorno. Il trattamento deve cominciare alcuni giorni prima della comparsa della neutropenia e continuare fino a 7 giorni dopo che la conta dei neutrofiliha raggiunto valori > 1000/mm3. Trattamento e terapia di mantenimentodella meningite da criptococco in pazienti immunocompromessi: Inizialmente 400 mg, in seguito 200-400 mg al giorno per almeno 6-8 settimane.Una dose giornaliera di 100-200 mg e' raccomandata per prevenire la ricomparsa della meningite da criptococco. La durata della terapia di mantenimento nei pazienti con AIDS deve essere accuratamente giustificata a causa di un aumentato rischio di resistenza al fluconazolo. Infezioni micotiche accertate della pelle: tinea corporis, tinea cruris, tinea versicolor, tinea pedis: Una volta al giorno 50 mg di fluconazolo.Durata del trattamento: 2-4 settimane, tranne per la Tinea pedis chepuo' richiedere piu' di 6 settimane. Fluconazolo non deve essere usatoin bambini al di sotto dei 16 anni di eta' poiche' non sono state sufficientemente dimostrate efficacia e sicurezza. Nel caso in cui non esistesse una alternativa terapeutica deve essere utilizzata la dose raccomandata qui sotto. La durata del trattamento si basa sulla rispostaclinica e micologica. La dose massima giornaliera nei bambini e' di 400 mg in dose singola giornaliera e tale dose non deve essere superata.Le capsule non sono adatte ai bambini che non possono assumere farmaci per via orale. Inoltre, la dose richiesta in mg/kg spesso non puo' essere ottenuta con le capsule. Pazienti pediatrici sopra le 4 settimane: Candidosi delle mucose: la dose raccomandata di fluconazolo e' di 3mg/kg al giorno. Una dose di carico di 6 mg/kg puo' essere usata il primo giorno per raggiungere piu' rapidamente i livelli allo stato stazionario. Candidosi sistemica e infezione da criptococco: 6-12 mg/kg algiorno, in funzione della gravita' della malattia. Prevenzione delleinfezioni da Candida in pazienti pediatrici neutropenici: 3-12 mg/kg al giorno a seconda dell'estensione e della durata della neutropenia. Anziani: Se non ci sono evidenze di insufficienza renale, deve essere somministrata la dose normale per gli adulti. Il fluconazolo viene principalmente escreto immodificato nelle urine. Non e' necessario nessuncambiamento della dose se il trattamento consiste in una somministrazione unica. Per pazienti con funzionalita' renale compromessa che richiedono somministrazioni ripetute, deve essere somministrata il primo giorno la dose normale raccomandata per l'indicazione, seguita da una dose giornaliera conforme a quanto segue: Clearance della creatinina (ml/min.) > 50, Percentuale della dose raccomandata 100%. Clearance dellacreatinina (ml/min.) =1/100,=1/1.000,=1/10.000,=1/10.000,

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

E' controindicato in gravidanza. Non sono disponibili dati da opportuni studi controllati su donne in gravidanza. Sono state riportate anomalie multiple congenite in bambini le cui madri avevano assunto alte dosi di fluconazolo (da 400 a 800 mg al giorno) per un periodo di 3 mesio piu' per coccidioidomicosi. La sola eccezione a questa controindicazione e' il caso in cui la vita del paziente sia in grave pericolo. Seil trattamento ha avuto luogo durante l'organogenesi, e' raccomandatoun accurato esame ecografico. Prima di iniziare il trattamento col fluconazolo, va esclusa una gravidanza. In donne fertili una possibile gravidanza va prevenuta con appropriate misure contraccettive fino a 7giorni dopo la fine del trattamento. Non deve essere somministrato a donne che stanno allattando poiche' raggiunge nel latte materno le stesse concentrazioni del plasma. L'allattamento al seno deve essere interrotto prima.