Ferrograd c

Ferrograd c è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Farmaco antianemico.

INDICAZIONI:

Per la terapia marziale delle anemie da carenza di ferro. Nelle anemiedovute a perdite ematiche acute o croniche, a deficiente apporto od assorbimento di ferro, ad aumento del fabbisogno di ferro (accrescimento, gravidanza). Nelle anemie dovute a malattie infettive.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' gia' nota verso i componenti. Emocromatosi. Emosiderosi. Anemia emolitica. Ferro-Grad C e' controindicato in presenza di diverticoli intestinali o in presenza di qualsiasi altra ostruzione intestinale. Il ferro e' controindicato in pazienti che ricevono ripetutamente trasfusioni di sangue. Le preparazioni orali a base di ferro sonocontroindicate in concomitanza di terapia parenterale a base di ferro.

POSOLOGIA:

Adulti e ragazzi oltre i 10 anni: 1 compressa al giorno da ingerire senza masticare, a digiuno o prima del pasto principale.

INTERAZIONI:

Come tutti i preparati a base di ferro, anche il Ferro-Grad C inibiscel'assorbimento delle tetracicline da parte del tratto gastrointestinale e le tetracicline inibiscono l'assorbimento del ferro. Nel caso debbano essere assunte entrambe le terapie, le tetracicline devono esseresomministrate, 2 ore prima o 3 ore dopo l'assunzione del preparato abase di ferro. Il ferro puo' ridurre l'assorbimento gastrointestinaledelle penicillamine, Nel caso debbano essere assunte entrambe le terapie, le penicilamine devono essere somministrate almeno 2 ore prima o 2ore dopo l'assunzione del preparato a base di ferro. Il cloramfenicolo puo' ritardare la risposta della terapia a base di ferro. La concomitante somministrazione di antiacidi e preparazione orali a base di ferro puo' ridurre l'assorbimento del ferro. La concomitante somministrazione di preparazioni orali a base di ferro puo' interferire con l'assorbimento di alcuni chinolonici per os come ciprofloxacina, norfloxacina e ofloxacina come risulta dalla diminuita concentrazione di chinolonici nel siero e nelle urine. Puo' diminuire, inoltre, l'assorbimento della metildopa e, nei soggetti con ipotiroidismo primario, quello della tiroxina. L'acido ascorbico puo' potenziare l'assorbimento del ferroda parte del tratto gastrointestinale.

EFFETTI INDESIDERATI:

La probabilita' di intolleranza gastrica al ferro nel veicolo Gradumeta liberazione controllata e' scarsa. Ove dovesse verificarsi, la compressa puo' venire presa dopo un pasto. Sono stati osservati, inoltre,con bassa incidenza, i seguenti eventi avversi: diarrea, stipsi, nausea, vomito, dolori o disturbi addominali, colorazione nera delle feci ed, in alcuni casi isolati, sono state segnalate reazioni allergiche che vanno dal rash all'anafilassi. L'acido ascorbico e' generalmente bentollerato; grosse quantita' di acido ascorbico sono indicate come causa di diarrea e di altri disturbi intestinali e sono state associate anche alla formazione di calcoli renali.