Equiton coll

Equiton coll è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

E' una associazione di timololo maleato e pilocarpina efficace nel ri-durre la pressione endooculare.

INDICAZIONI:

E' indicato per ridurre la pressione endooculare elevata in pazientiin cui non venga adeguatamente controllata dalla monoterapia con betabloccanti o pilocarpina o quando sia approppriata la terapia con en-trambi.Ipertensione oculare. Glaucoma cronico ad angolo aperto. Pazienti afa-chici con glaucoma. Pazienti con glaucoma secondario.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Broncospasmo, incluso l'asma bronchiale o BPCO.Bradicardia sinusale, BAV di II grado o III grado.Insufficienza cardiaca congestizia manifesta, schock cardiogeno.Condizioni in cui non sia desiderata la miosi.Contiene un conservante che puo'depositarsi sulle lenti a contattomorbide, quindi non deve essere impiegato mentre si portano questelenti.Gravidanza, allattamento.

POSOLOGIA:

Instillare 1-2 gocce nel sacco congiuntivale ogni 12 ore, salvo diversa prescrizione medica. La sua azione comincia circa 20 minuti dopo l'instillazione ed e' massima entro 1-2 ore persistendo pressoche' invariata per circa 12 ore.

INTERAZIONI:

Beta bloccanti orali, calcio antagonisti o agenti che determinano de-plezione delle catecolamine, come la reserpina, possono determinareeffetti additivi, ipotensione e/ o marcata bradicardia, con possibilivertigini, sincope o ipotensione posturale.I calcioantagonisti devono essere usati con cautela per via endovenosain pazienti che ricevono beta bloccanti.

EFFETTI INDESIDERATI:

Puo'essere assorbito per via sistemica. Con la somministrazione topicapossono manifestarsi le stesse reazioni indesiderate riscontrate conla somministrazione per via sistemica (effetto inotropo, batmotropo,cronotropo negativo, broncospasmo, inibizione dei sintomi della ipo-glicemia nei diabetici).La miosi in genere determina difficolta'di adattamento al buio.Segni e sintomi di irritazione oculare, inclusa congiuntivite, blefa-rite, cheratite e dimunuita sensibilita' corneale.