Ecocillin

Ecocillin è indicato per il trattamento di:

DENOMINAZIONE:

ECOCILLIN

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antimicrobici ed antisettici, escluse le associazioni con corticosteroidi.

PRINCIPI ATTIVI:

Lactobacillus plantarum P 17630 almeno 100.000.000 UFC.

ECCIPIENTI:

Etile p-ossibenzoato sodico; propile p-ossibenzoato sodico; trigliceridi a media catena; silice (aerosil 300); gelatina; glicerolo; dimetilpolisilossano; titanio biossido (E 171).

INDICAZIONI:

Vaginiti e vulvo-vaginiti in genere. In particolare in vaginiti associate ad insufficienza ovarica, leucorrea ipofollicolinica, vaginiti infantili, vaginiti senili, pruriti vulvari, distrofia vaginale. Viene usato anche come coadiuvante nel trattamento chemioterapico ed antibiotico nelle vaginiti da Trichomonas.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

POSOLOGIA:

Una capsula vaginale al giorno. Introdurre una capsula profondamente in vagina, in posizione supina, la sera prima di coricarsi.

CONSERVAZIONE:

Conservare a temperatura compresa tra 2 gradi C e 8 gradi C (in frigorifero).

AVVERTENZE:

L'uso, specie se prolungato, di prodotti per uso topico puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione e produrre effetti indesiderati. In tal caso e' necessario interrompere il trattamento. Non sostituiscela terapia antibiotica o chemioterapica, ma ne rappresenta un utile complemento ripristinando, specie al termine del trattamento specifico,le condizioni fisiologiche dell'ambiente vaginale. Contiene para-idrossi-benzoati che possono causare reazioni allergiche, generalmente di tipo ritardato.

INTERAZIONI:

Non note.

EFFETTI INDESIDERATI:

Non sono stati segnalati effetti indesiderati correlati all'uso del prodotto.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Il Lactobacillus plantarum e' ospite abituale non patogeno della vagina, pertanto il medicinale puo' essere utilizzato in gravidanza e/o durante l'allattamento.