Carbocisteina almus fl

Carbocisteina almus fl è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Mucolitico.

INDICAZIONI:

Mucolitico, fluidificante nelle affezioni acute e croniche dell'apparato respiratorio.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Ulcera gastroduodenale. Gravidanza e allattamento.

POSOLOGIA:

2-3 cucchiai al giorno con un intervallo di 8 ore tra una assunzione el'altra (1 cucchiaio da tavola corrisponde a 15 ml = 750 mg). L'uso del prodotto e' riservato agli adulti.

AVVERTENZE:

L'aumento dell'espettorato, che puo' osservarsi fin dai primi giorni eche dimostra la lisi delle secrezioni patologiche, si attenua rapidamente. In caso di manifestazioni di ipersensibilita' occorre interrompere il trattamento. Il prodotto contiene il 64,4% di sorbitolo. Quandoassunto ai dosaggi raccomandati ciascuna dose fornisce circa 3 g di sorbitolo. Per questo motivo esso deve essere assunto con cautela in caso di intolleranza ereditaria al fruttosio e puo' causare disturbi di stomaco e diarrea. Il prodotto contiene metile para-idrossi-benzoato che puo' causare reazioni allergiche, generalmente ritardate.

INTERAZIONI:

Nessuna nota.

EFFETTI INDESIDERATI:

Possono verificarsi vertigini e fenomeni digestivi (gastralgia, nausea, diarrea); in tal caso si consiglia di ridurre la posologia o di interrompere la terapia.Turbe ematiche (leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia) generalmente reversibili possono sopravvenire eccezionalmente nei soggetti sulfamidosensibili durante il trattamento consulfaniluree.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Sebbene il principio attivo non risulti ne' teratogeno ne' mutageno enon abbia mostrato effetti negativi sulla funzione riproduttiva nell'animale, non e' raccomandato l'uso del prodotto nel primo trimestre digravidanza. Poiche' non sono disponibili dati relativi al passaggio dicarbocisteina nel latte meterno se nesconsiglia l'uso durante l'allattamento.