Bilenor

Bilenor è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Preparato a base di acidi biliari. Terapia biliare ed epatica.

INDICAZIONI:

Calcoli biliari radiotrasparenti; in particolare trattamento litolitico per la dissoluzione dei calcoli colecistici in colecisti normofunzionante e dei calcoli del coledoco residui o recidivanti dopo interventisulle vie biliari. Dispepsia biliare.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

E'controindicato negli itteri ostruttivi e nelle epatopatie e nelle affezioni renali gravi, nonche'nei casi di ipersensibilita'individuale accertata verso il farmaco; il preparato e'pure controindicato nelle pazienti in stato di gravidanza.OPPORTUNE PRECAUZIONI D'IMPIEGO: Nei pazienti con coliche biliari frequenti, con infezioni biliari, con gravi alterazioni pancreatitiche o con affezioni intestinali che possono alterare la circolazione entero-epatica degli acidi biliari (resezione e stomia dell'ileo, ileite regionale, ecc.) e'consigliabile evitare l'uso del preparato.

POSOLOGIA:

Per ridurre la saturazione in colesterolo della bile e ottenere la dissoluzione dei calcoli la posologia media giornaliera e' di 8-10 mg/kgdi peso corporeo. Nella maggior parte dei casi la posologia giornaliera rimane compresa tra 500 e 750 mg, pari a 2-3 capsule al giorno.Per ottenere la dissoluzione dei calcoli biliari la durata del trattamento deve essere di almeno 4-6 mesi fino anche a 12 o piu'.Analogo schema posologico puo'essere utilizzato in caso di accertata persistenza di frammenti post-litotripsia di calcoli di colesterolo i quali per le loro dimensioni non possano essere eliminati spontaneamente. Nelle dispepsie biliari e nella terapia di mantenimento sono generalmente sufficienti dosi di 250-500 mg al giorno pari a 1-2 capsule. Ledosi possono essere modificate a giudizio del medico, in particolarel'ottima tollerabilita' del preparato permette di adottare anche dosipiu' elevate. Le assunzioni vanno effettuate preferibilmente durante odopo i pasti.

INTERAZIONI:

Evitare l'associazione con farmaci potenzialmente epatotossici, con colestiramina, con alfametildopa e con farmaci che aumentano l'eliminazione biliare di colesterolo (estrogeni, contraccettivi ormonali, alcuniipolipemizzanti).

EFFETTI INDESIDERATI:

Occasionalmente si possono verificare episodi diarroici e in casi sporadici lievi modificazioni del livello delle transaminasi.