Betametasone dipr.san

Betametasone dipr.san è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

L'efficacia di Betametasone Dipropionato Gnr Crema risiede nelle proprieta' antiinfiammatorie, antipruriginose e vasocostrittrici del preparato.

INDICAZIONI:

Eczemi da contatto (da detersivi, da cosmetici o di natura professionale); eczema costituzionale; eczemi seborroici dell'adulto e del lattante (crosta lattea); eczemi da stasi; disidrosi; pruriti; generalizzatied anogenitali; intertrigini; eritemi solari; forme irritative primarie (da vegetali, da sostanze chimiche, da punture di insetti). Ulteriori indicazioni del preparato sono la psoriasi ed altre dermatosi infiammatorie profonde quali il lichen simplex di Vidal-Brocq ed il lichenruber planus. Nelle dermatosi ove sia presente una componente microbica e' opportuno associare al Betametasone Dipropionato Gnr un chemio-antibiotico specifico. In caso di insuccesso sospendere la terapia corticosteroidea.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

I cortisonici topici sono controindicati nei soggetti con ipersensibilita' gia' nota ai corticosteroidi, nei pazienti affetti da tubercolosicutanea ed herpers simplex nonche' da malattie virali con localizzazione cutanea (vaiolo, varicella). La terapia occlusiva e' controindicata in soggetti con dermatite atopica.

POSOLOGIA:

Applicare Betametasone Dipropionato Gnr Crema in quantita' sufficientea ricoprire tutta la zona interessata a massaggiare delicatamente fino a completo assorbimento. L'elevata attivita' e l'azione protratta consentono di ottenere i risultati desiderati con 1-2 applicazioni al giorno.

INTERAZIONI:

Nessuna.

EFFETTI INDESIDERATI:

In corso di terapia cortisonica epicutanea, sepcie per trattamenti intensi e prolungati, possono manifestarsi alcuni dei seguenti effetti collaterali: sensazioni di bruciore, prurito, irritazione, secchezza della pelle, atrofia cutanea, eruzione acneica, ipopigmentazione; atrofiae strie localizzate alle zone intertriginose trattate per lunghi periodi di tempo con medicazione occlusiva.