Benur

Benur è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Urologico prostatico.

INDICAZIONI:

Trattamento delle ostruzioni del flusso urinario e dei sintomi associati all'ipertrofia prostatica benigna (IPB). Puo' essere usato nei pazienti affetti da IPB sia ipertesi che normotesi. Le alterazioni pressorie nei pazienti normotesi affetti da IPB in trattamento con BENUR (doxazosin) non sono clinicamente significative. Nei pazienti con ipertensione e IPB entrambe le condizioni sono state efficacemente trattate mediante monoterapia a base di BENUR (doxazosin).

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Controindicato nei pazienti con ipersensibilita' al doxazosin, ad altri derivati chinazolinici o agli altri componenti del prodotto. Antecedenti episodi di ipotensione ortostatica.

POSOLOGIA:

Puo' essere somministrato indifferentemente al mattino o alla sera. BENUR (doxazosin) va usato in monosomministrazione giornaliera: la doseiniziale raccomandata e' di 1 mg (per questa posologia si utilizzano le compresse divisibili da 2 mg) al fine di ridurre al minimo i rischipotenziali di ipotensione e/o sincope. A seconda dell'urodinamica delpaziente e della sintomatologia della IPB la dose puo' essere portataa 2 mg dopo 1 o 2 settimane di 1 Class Labeling 24.9.2007 trattamentoe successivamente a 4 e 8 mg sempre dopo lo stesso intervallo di tempo. Il dosaggio medio e' 2-4 mg/die; la massima dose raccomandata e' 8 mg/die. Se si interrompe la somministrazione per qualche giorno, la ripresa del trattamento andra' fatta a partire dal dosaggio iniziale di 1mg. Pazienti con insufficienza renal. Poiche' la farmacocinetica di BENUR (doxazosin) non varia in pazienti con insufficienza renale ne' ilfarmaco aggrava alterazioni della funzionalita' renale preesistenti,la posologia rimane invariata in questo tipo di pazienti. Anziani: stessa posologia dell'adulto.

AVVERTENZE:

In caso fosse necessaria l'associazione di un farmaco antiipertensivo,in particolare della classe degli alfa-bloccanti, occorrera' considerare, per questi ultimi, un aggiustamento del dosaggio in modo da evitare il potenziamento di effetti ipotensivi. Ipotensione posturale/sincope. Come con tutti gli alfa bloccanti, una percentuale molto piccola di pazienti ha risposto al trattamento con doxazosin presentando ipotensione posturale caratterizzata da capogiri e debolezza o piu' raramente da perdita di coscienza (sincope), in particolare all'inizio del trattamento. All'inizio di una terapia con un alfa bloccante efficace, ilpaziente deve essere consigliato su come evitare i sintomi dell'ipotensione posturale e quali misure adottare nel caso in cui essi si presentino. All'inizio della terapia con doxazosin il paziente deve essereavvisato di evitare le situazioni che potrebbero portarlo ad un infortunio in caso di capogiri o debolezza. Pazienti con insufficienza epatica. Come tutti gli altri farmaci interamente metabolizzati dal fegato,BENUR (doxazosin) deve essere somministrato con cautela ai pazienti con insufficienza epatica. Durante interventi di chirurgia della cataratta alcuni pazienti, precedentemente trattati o in trattamento con farmaci contenenti tamsulosina, hanno manifestato la sindrome dell'iridea bandiera (IFIS - Intraoperative Floppy Iris Syndrome), una variantedella sindrome della piccola pupilla. Si sono verificati casi isolaticon altri antagonisti alfa-1 adrenergici e non puo' essere esclusa lapossibilita' di un effetto di classe. La comparsa di tale sindrome puo' aumentare le complicanze chirurgiche durante l'intervento, il chirurgo prima di procedere con l'intervento dovrebbe essere al corrente deltrattamento in corso o precedente con antagonisti alfa-1 adrenergici.

INTERAZIONI:

E' in gran parte (98%) legato alle proteine plasmatiche. Dati in vitrosul plasma umano indicano che BENUR (doxazosin) non interferisce conil legame proteico dei farmaci testati (digossina, fenitoina, warfarine indometacina). L'esperienza clinica ha dimostrato che BENUR (doxazosin) non interferisce con i diuretici tiazidici, furosemide, beta-bloccanti, antiinfiammatori non-steroidei, antibiotici, ipoglicemizzanti orali, agenti uricosurici o anticoagulanti.

EFFETTI INDESIDERATI:

I piu' comuni effetti collaterali emersi da studi clinici controllatisu pazienti trattati con BENUR (doxazosin) sono: Generali: astenia, fatica, malessere. Sistema cardiovascolare: edemi, capogiri di tipo posturale, lipotimia. Sistema nervoso centrale e periferico: capogiri, cefalea, vertigini. Apparato gastrointestinale: nausea. Sintomi psichiatrici: sonnolenza. Sistema respiratorio: rinite. Nella fase di commercializzazione del prodotto sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati: Sistema nervoso autonomo: secchezza delle fauci, priapismo. Generali: reazione allergica, mal di schiena, vampate di calore, dolorabilita', incremento ponderale. Sistema cardiovascolare: ipotensione, ipotensione ortostatica. Sistema nervoso centrale e periferico: ipoestesia, parestesia, tremore. Sistema endocrino: ginecomastia. Apparato gastrointestinale: dolore addominale, stipsi, diarrea, dispepsia, flatulenza, vomito. Sistema emopoietico: leucopenia, porpora, trombocitopenia. Sistema epato-biliare: alterazioni della funzionalita' epatica, colestasi, epatite, ittero. Apparato muscoloscheletrico: artralgia, crampimuscolari, debolezza muscolare, mialgia. Sintomi psichiatrici: agitazione, anoressia, ansieta', depressione, impotenza, insonnia, irritabilita'. Sistema respiratorio: broncospasmo aggravato, tosse, dispnea, epistassi. Cute e annessi cutanei: alopecia, prurito, rash cutaneo, orticaria. Organi di senso: offuscamento della vista, tinnito. Apparato urinario: disuria, ematuria, disturbi della minzione, pollachiuria, nicturia, poliuria, incontinenza urinaria.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Non pertinente.