Bassado

Bassado è indicato per il trattamento di:

INTERAZIONI:dell'ergot.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antibiotico batteriostatico ad ampio spettro che agisce per inibizionereversibile della sintesi proteica. Attivo su ryckettsie, mycoplasmi,clamidie, vibrioni, brucelle.

INDICAZIONI:

Infezioni da germi sensibili alle tetracicline: polmoniti, broncopolmoniti, bronchiti, tonsilliti, otite media, sinusiti, pielonefriti, cistiti, uretriti, prostatiti, foruncolosi, ascessi, ferite infette.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Gravidanza, allattamento, ipersensibilita' ai componenti, disturbi ostrusturbi ostruttivi dell'esofago. Evitare l'esposizione diretta ai raggi solari. Primissima infanzia. Le tetracicline esplicano un'azione antianabolica che puo' aggravare stati di insufficienza renale.

POSOLOGIA:

1 cps/cpr 1-2 volte al di', durante i pasti. Non coricarsi almeno per1 ora dopo l'assunzione del medicinale.

INTERAZIONI:

Preparati antiacidi con alluminio, calcio o magnesio, latte o latticini e prodotti che contengono sali di ferro ne riducono l'assorbimento.Evitare l'associazione con le penicilline. Barbiturici, carbamazepina,fenitoina, ne riducono l'emivita. L'assunzione di tetracicline potrebbe diminuire l'efficacia dei trattamenti anticoncezionali orali. Sonostati riportati in letteratura rari casi di incremento della concentrazione plasmatica di litio, metotressato, digossina e derivati dell'ergot.

EFFETTI INDESIDERATI:

Nausea, vomito, diarrea, anoressia, glossite e altre mucositi, manifestazioni cutanee, reazioni di ipersensibilita', alterazioni ematologiche (anemia emolitica, neutropenia, trombocitopenia ed eosinofilia). Superinfezioni da agenti batterici resistenti o da miceti. Nel tessuto osseo in via di formazione, le tetracicline possono dare luogo ad un complesso stabile di calcio senza che peraltro siano stati riportati nell'uomo particolari effetti dannosi. L'uso delle tetracicline durante ilperiodo della formazione dei denti (seconda meta' della gravidanza, periodo neonatale e prima infanzia), puo' causare pigmentazione dentaria permanente. Reazioni di fotosensibilizzazione, evidenziate con reattivita' cutanea alla luce solare ai raggi ultravioletti, possono manifestarsi in soggetti predisposti. In caso di insufficienza renale e' possibile un accumulo in circolo delle tetracicline con conseguente dannoepatico.