Atropina

Atropina è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Midriatico cicloplegico, anticolinergico.

INDICAZIONI:

Midriatico cicloplegico per globo oculare e suoi annessi lesi per eventi chirurgici e/o traumatici e per ustioni e causticazioni.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Controindicato in pazienti con glaucoma o tendenza al glaucoma, asma,stenosi pilorica e con aderenze tra iride e lente dell'occhio, od in quelli con ipersensibilita' verso qualsiasi componente del preparato. Nelle donne in stato di gravidanza il collirio puo' essere somministrato soltanto in caso di effettiva necessita'.

POSOLOGIA:

Secondo le specifiche necessita' caso per caso, 2 o piu' gocce (20 gocce di "Monodose" equivalgono mediamente ad un volume di 0,5 ml) instillate nel sacco congiuntivale, od eventualmente introdotte sottocongiuntiva od in sito retrobulbare.

INTERAZIONI:

Non note.

EFFETTI INDESIDERATI:

Deficienza della secrezione salivare, ritardo nella secrezione gastrica, abbassamento di tono dei muscoli dell'intestino e stitichezza. Puo'diminuire di tono anche la vescica urinaria e la velocita' di minzione, ed una ritenzione urinaria acuta e' un rischio specialmente negli anziani. Le secrezioni nasali, bronchiali e lacrimali diminuiscono e cio' potrebbe portare una irritazione delle mucose normalmente lubrificate da esse. Si puo' anche verificare tachicardia con palpitazione e varie forme di disritmia, ed inoltre fotofobia ed aumento della pressione endoculare.