Aminoplasmal

Aminoplasmal è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Miscela equilibrata di L-aminoacidi sintetici.

INDICAZIONI:

Carenza proteica per difficolta'di un normale apporto nutritivo pervia orale, aumento del fabbisogno proteico per diminuita sintesi pro-teica (epatiti, cirrosi, nefrosi) o per aumentato catabolismo proteicoo per gravi ustioni.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Stati di grave insufficienza epatica, coma epatico.

POSOLOGIA:

La dose degli amminoacidi da infondere vanno stabilite in base allo stato di nutrizione del paziente. Se non diversamente prescritto, infusione per via endovenosa in ragione di 1-2 g di amminoacidi/kg/die. Velocita' di gocciolamento: 40-60 ggt/min., corrispondenti a 120-180 ml/h.

INTERAZIONI:

Non conosciute.

EFFETTI INDESIDERATI:

L'infusione endovenosa troppo rapida puo'causare febbre, nausea, vomi-to. Nei bambini iperammoniemia dose-dipendente (trattamento prolunga-to).