Alendros

Alendros è indicato per il trattamento di:

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Farmaco che agisce sulla struttura e mineralizzazione ossea, bifosfonato.

INDICAZIONI:

Il farmaco e' indicato nel trattamento dell'osteoporosi nelle donne ineta' postmenopausale e negli uomini. Nel trattamento e nella prevenzione dell'osteoporosi indotta dai glicocorticoidi (GIOP) in uomini e donne.

CONTROINDICAZIONI:

Patologie dell'esofago che ritardano lo svuotamento esofageo, come stenosi e acalasia. Inabilita' a stare con il busto eretto per almeno 30minuti. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi deglieccipienti. Insufficienza renale di grado severo. Ipocalcemia. Gravidanza e allattamento. Eta' pediatrica. Non esistono dati relativi all'efficacia e alla sicurezza d'uso dell'alendronato in gravidanza e durante l'allattamento.

EFFETTI INDESIDERATI:

Durante gli studi clinici e/o con l'uso commerciale del prodotto sonostati riportati anche i seguenti effetti indesiderati. Comuni (>= 1/100, =1/1.000, = 1/10.000,

INTERAZIONI:

E' probabile che integratori di calcio, antiacidi e altri farmaci persomministrazione orale, se assunti contemporaneamente all'alendronato,interferiscano con l'assorbimento di quest'ultimo. Di conseguenza, ipazienti devono lasciare trascorrere almeno mezz'ora dall'assunzione del prodotto prima dell'assunzione orale di qualsiasi altro farmaco. Negli studi sull'osteoporosi postmenopausale alcune donne erano in trattamento con estrogeni (per via vaginale, transdermica o orale) mentre ricevevano alendronato. Non sono stati osservati eventi indesiderati attribuibili all'uso concomitante di questi farmaci. Sebbene non siano stati condotti specifici studi di interazione, alendronato e' stato utilizzato negli studi clinici in associazione con una vasta gamma di farmaci comunemente prescritti senza dare luogo ad evidenze di reazioni cliniche avverse.

POSOLOGIA E MODALITA' D'ASSUNZIONE:

Il dosaggio raccomandato e' 10 mg una volta al giorno. Il farmaco deveessere assunto al mattino, dopo essersi alzati dal letto, almeno mezz'ora prima di qualsiasi alimento, bevanda o farmaco della giornata insieme solo ad acqua semplice. E' probabile che altre bevande (inclusa l'acqua minerale), alimenti e alcuni farmaci riducano l'assorbimento del farmaco. Per facilitare il rilascio a livello gastrico e ridurre ilpotenziale di irritazione locale ed esofagea/eventi indesiderati: assumere il prodotto solo al mattino dopo essersi alzati dal letto, con unbicchiere colmo d'acqua; non masticare o sciogliere in bocca la compressa, a causa del rischio potenziale che si verifichino ulcerazioni orofaringee; non distendersi fintanto che non si sia mangiato qualcosa,il che deve avvenire almeno 30 minuti dopo l'assunzione della compressa; non assumere il farmaco alla sera o al mattino prima di alzarsi dalletto. I pazienti devono assumere integratori di calcio e vitamina Dse l'introito dietetico non e' adeguato. Non e' necessario alcun aggiustamento del dosaggio nei pazienti anziani o nei pazienti con insufficienza renale lieve-moderata (clearance della creatinina 35-60 ml/min).La somministrazione di alendronato non e' raccomandata in pazienti con un grado piu' severo di insufficienza renale (clearance della creatinina < 35 ml/min), in quanto non ci sono informazioni in proposito. Poiche' il prodotto non e' stato studiato nei bambini, ne e' controindicato l'uso in questa fascia d'eta'.