Alapril

Alapril è indicato per il trattamento di:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Antiipertensivo costituito da un ACE-inibitore (inibitore dell'enzimadi conversione dell'angiotensina).

INDICAZIONI:

Ipertensione arteriosa. Scompenso cardiaco congestizio.Profilassi della nefropatia diabetica.Profilassi delle complicanze vascolari dell'ipertensione arteriosa.Trattamento della insufficienza cardiaca.Postumi dell'infarto miocardico acuto in pazienti con segni e sintomidi insufficienza cardiaca congestizia.Terapia aggiuntiva in pazienti con ICC che non risponda adeguatamentealla digitale e/o ai diuretici (classi NYHA II-IV).

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:

Gravidanza, allattamento. Uso di diuretici risparmiatori di potassio(spironolattone, amiloride, triamterene). Precedenti di edema angio-neurotico. Insufficienza renale.

POSOLOGIA:

IPERTENSIONE ARTERIOSA. La dose iniziale usuale raccomandata e' di 10mg al giorno in singola somministrazione. Il dosaggio usuale di mantenimento e' di 20 mg al giorno in singola somministrazione. SCOMPENSO CARDIACO. La dose iniziale usuale raccomandata e' di 2,5 mg al giorno insingola somministrazione. Il dosaggio di mantenimento e' da 5 a 20 mgal giorno in singola somministrazione. DOPO INFARTO MIOCARDICO. La dose usuale raccomandata e' di 5 mg per il primo e il secondo giorno, quindi di 10 mg al giorno in singola somministrazione.

INTERAZIONI:

L'associazione con spironolattone, amiloride, triamterene, o potassiopuo' aumentare il rischio di iperpotassiemia.L'azione ipotensiva e' sinergica con quella dei diuretici tiazidici,dei betabloccanti e dei calcio antagonisti.Alcuni FANS (indometacina ad es.) possono diminuirne l'efficacia.La somministrazione contemporanea di antiacidi puo' ridurne leggermente l'assorbimento intestinale.Nei pazienti in trattamento con litio sono stati descritti aumenti deilivelli ematici di litio e sintomi di intossicazione da litio.

EFFETTI INDESIDERATI:

Nausea, senso di vertigine, cefalea, tosse secca, angioedema.Con l'impiego di ACE-inibitori sono stati riportati casi di angioedemaspecie dopo le prime somministrazioni, e casi di risposta ipotensivamarcata specie in pazienti con scompenso cardiaco congestizio, iper-tensione nefro-vascolare, dialisi renale, intensa deplezione salina, e/o idrica di qualsiasi etiologia. In soggetti sensibili, il trattamen-con ACE-inibitori puo' aumentare la concentrazione ematica dell'azoto e della creatinina.