Elenco dei farmaci più comuni per curare la Morbo di addison.

Attenzione, rivolgersi sempre al medico di base prima di assumere qualsiasi medicinale.

  • Bentelan im iv
    Shock (shock chirurgico e traumatico, degli ustionati); gravi reazionianafilattiche ed allergiche (edema laringeo, allergie a medicamenti,allergie post-trasfusionali); stato di male asmatico; edema cerebrale;infarto del miocardio; emopatie in fase di rapida acutizzazione; crisi di insufficienza surrenalica acuta in pazienti con sindrome di Waterhouse-Friderichsen, morbo di Addison, morbo di Simmonds, surrenectomizzati e surreno-soppressi da prolungata terapia corticosteroidea; lesioni dei tessuti molli quali gomito del tennista e periartrite dell'articolazione della spalla (iniezione locale)... leggi tutto

  • Bentelan iniet
    Shock (shock chirurgico e traumatico, degli ustionati); gravi reazionianafilattiche ed allergiche (edema laringeo, allergie a medicamenti,allergie post-trasfusionali); stato di male asmatico; edema cerebrale;infarto del miocardio; emopatie in fase di rapida acutizzazione; crisi di insufficienza surrenalica acuta in pazienti con sindrome di Waterhouse-Friderichsen, morbo di Addison, morbo di Simmonds, surrenectomizzati e surreno-soppressi da prolungata terapia corticosteroidea; lesioni dei tessuti molli quali gomito del tennista e periartrite dell'articolazione della spalla (iniezione locale)... leggi tutto

  • Cortop iniet
    Per trattamenti sistemici: Crisi iposurrenalica degli addisoniani e dei surrenectomizzati... leggi tutto

  • Decadron iniet
    Insufficienza corticosurrenale: possiede un'attivita' prevalentementeglicocorticoide e scarsa attivita' mineralcorticoide... leggi tutto

  • Flebocortid richter
    Per trattamenti sistemici: crisi iposurrenalica degli addisoniani e dei surrenectomizzati... leggi tutto

  • Flebocortid richter ev fl
    Per trattamenti sistemici: crisi iposurrenalica degli addisoniani e dei surrenectomizzati... leggi tutto

  • Solucortef
    Indicato in situazioni di emergenza in cui e' necessario un effetto ormonale rapido ed intenso... leggi tutto

  • Urbason im ev
    Urbason solubile 20 mg/ml e 40 mg/ml: terapia glicocorticoidea, quandosi desidera effetto molto rapido o quando, per particolari motivi, e'necessaria la somministrazione parenterale: crisi asmatiche acute; stati di shock e di collasso conseguenti a traumi, interventi chirurgicied ustioni, infarto del miocardio, embolia polmonare, pancreatite acuta; gravi reazioni allergiche come shock anafilattico in seguito ad iniezioni di sieri, incidenti da trasfusioni, ipersensibilita' a medicamenti; gravi stati edematosi (edema di Quincke, edema della glottide, edema polmonare); apoplessia; tossicosi acute dell'eta' infantile ed avvelenamenti accidentali, per esempio da barbiturici, da veleni di insetti e di serpenti, da amanita (funghi velenosi); epatite e coma epatico; crisi tireotossiche ed addisoniane; tromboangioite obliterante (iniezione intraarteriosa)... leggi tutto

  • Urbason im iv
    Urbason solubile 20 mg/ml e 40 mg/ml: terapia glicocorticoidea, quandosi desidera effetto molto rapido o quando, per particolari motivi, e'necessaria la somministrazione parenterale: crisi asmatiche acute; stati di shock e di collasso conseguenti a traumi, interventi chirurgicied ustioni, infarto del miocardio, embolia polmonare, pancreatite acuta; gravi reazioni allergiche come shock anafilattico in seguito ad iniezioni di sieri, incidenti da trasfusioni, ipersensibilita' a medicamenti; gravi stati edematosi (edema di Quincke, edema della glottide, edema polmonare); apoplessia; tossicosi acute dell'eta' infantile ed avvelenamenti accidentali, per esempio da barbiturici, da veleni di insetti e di serpenti, da amanita (funghi velenosi); epatite e coma epatico; crisi tireotossiche ed addisoniane; tromboangioite obliterante (iniezione intraarteriosa)... leggi tutto

  • Vit.c salf im ev
    Scorbuto, morbo di Barlow (scorbuto infantile), diatesi emorragiche, metrorragie, emottisi, porpora emorragica, emofilia, coadiuvante nellemalattie infettive (polmoniti, difterite, pertosse, influenza, tubercolosi), piorrea alveolare, gengiviti, stomatiti, carie dentali, fratture ossee, intossicazioni da medicamenti (arsenobenzoli, mercuriali, sulfamidici, bismuto, penicillina), gravidanza e allattamento, ulcera gastroduodenale e colite ulcerosa, astenia e convalescenze, morbo di Addison, stati allergici... leggi tutto