Elenco dei farmaci più comuni per curare la Coagulazione intravascolare disseminata.

Attenzione, rivolgersi sempre al medico di base prima di assumere qualsiasi medicinale.

  • Anbinex fl
    Deficit ereditario di antitrombina III, per la profilassi e terapia delle complicanze tromboemboliche (interventi chirurgici, parto, gravidanza, politraumatismi, ecc... leggi tutto

  • Antitrombina iii
    La carenza di antitrombina III, congenita o acquisita, e' legata ad unrischio aumentato di complicanze tromboemboliche e ad una ridotta o assente reazione all'eparina... leggi tutto

  • At iii ked.
    IN PAZIENTI CON DEFICIT CONGENITO DI ANTITROMBINA: per la profilassi della trombosi venosa profonda e del tromboembolismo in situazioni di rischio clinico (specialmente in caso di interventi chirurgici o durante il periodo del parto), in associazione con eparina quando indicato;per la prevenzione della progressione della trombosi venosa profonda edel tromboembolismo in associazione ad eparina, quando indicato... leggi tutto

  • Plasmasafe infus sacca
    Le indicazioni sono identiche a quelle del plasma fresco congelato (PFC): deficit combinati di fattori della coagulazione come coagulopatieda consumo, ad esempio coagulazione intravascolare disseminata (CID),o coagulopatia dovuta a grave insufficienza epatica o trasfusioni massive; deficit isolati di fattori della coagulazione, ad esempio deficitdi fattore V o fattore XI, in caso di non disponibilita' del concentrato dello specifico fattore; terapia sostitutiva nei deficit di fattori della coagulazione quando situazioni di emergenza, quali ad esempioemorragie, non consentano una precisa diagnosi di laboratorio o quandonon sia disponibile il concentrato dello specifico fattore; rapida risoluzione dell'effetto degli anticoagulanti orali (tipo cumarina o indanedione) quando l'azione della vitamina K e' insufficiente per riduzione della funzionalita' epatica o in situazioni di emergenza; PorporaTrombotica Trombocitopenica (PTT), solitamente in associazione a plasmaferesi; in procedure di plasmaferesi intensive, dovrebbe essere utilizzato esclusivamente per correggere anomalie coagulative durante le emorragie gravi... leggi tutto